il latte e l’amore

Bere come un bambino

Per la prima volta . quando è già mattina è tutto si colora di bianco

E di nero

Non sono vero

Basta poco per rendermi felice ma

La gente lo sa

Che la follia è a un passo dall’infanzia.

Giocare , giocare con le parole

E come camminare sopra un castello fragile

Giungere in alto e poi crollare

Fingere di stare sospesi ad osservare Il vento.

Pretendo di essere un’altra da me

Forestiera di ogni dove

Con un particolare nome

La mamma mi cantava

L’amore fa per te.

Un filo di nilon se lo prende il pescatore.

E tira la lenza

Tira

Gondoliere della barca di pietà

Dimostri di restare un po più in la.

Giocavi da bambino al pescatore

Con le frasi da predatore.

Dormivo sul cuscino di lamè

Ma anche lei .

E la mamma mi cantava

L’amore fa per te.

Un filo di nilon se lo prende il pescatore.

E tira la lenza

Tira